Sperimentazione animale

Progeria e non solo: se i malati rari restano anche «orfani» di cure

Di 22 Settembre 2016 Nessun commento

Grazie al Regolamento europeo del 2000 che incentiva la ricerca sono state sviluppate diverse molecole e sono disponibili nuove terapie, anche con cellule staminali.
Ma sono necessarie procedure più snelle per agevolare l’accesso dei pazienti

Lascia un commento