Research4Life NEWS

Research4Life condivide la lettera di TeamVaxItalia alla Rai su vaccinazioni e disinformazione

Di 16 Maggio 2016 Novembre 21st, 2019 Nessun commento

A seguito della puntata del 12 maggio della trasmissione “Virus” in onda su Rai Due anche Research4Life condivide le preoccupazioni espresse da TeamVaxItalia sul modo a nostro avviso irresponsabile con cui è stato affrontato un tema delicato e rilevante per la sanità  pubblica come le vaccinazioni.

Come riporta la lettera indirizzata alla Commissione Parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, “di fronte allo scarso rispetto dimostrato verso la corretta informazione, non possiamo che esprimere la nostra irritazione e il nostro sconcerto, evidenziando come lo spettacolo cui abbiamo assistito ci abbia davvero indignati e preoccupati per le possibili conseguenze. Nonostante l’evidenza dei fatti ci rassicuri sulla sicurezza ed efficacia delle vaccinazioni, in trasmissione abbiamo assistito ad un dibattito sul tema, o meglio, a un chiaro esempio di “errata par condicio”.

La dignità di parola su un argomento così delicato non può essere infatti affidata a chiunque: con quale scopo, chiediamo, sono stati invitati personaggi dello spettacolo che sostengono posizioni personali e antiscientifiche? Sono state fatte affermazioni false e pericolose senza possibilità di smentita […], al professore chiamato a “difendere” le posizioni scientifiche è stato dato uno spazio di replica irrisorio e del tutto insufficiente a riportare il discorso su un piano scientifico e razionale. […]

Ci aspettiamo quindi con questa lettera di sensibilizzare l’attenzione rispetto ad un tema delicato e importante come quello dei vaccini. Auspichiamo che in futuro in chi fa informazione prevalga il senso di responsabilità a far sì che argomenti riguardanti la salute e la tutela della società vengano trattati in modo trasparente, accurato e completo, riferendosi solo alle migliori evidenze scientifiche”.

Leggi anche i commenti sui principali quotidiani nazionali: La Repubblica, il Corriere della Sera e La Stampa

Leggi e condividi la Carta italiana per la promozione delle vaccinazioni 

Lascia un commento